Amber Shock – Birrificio Italiano

Amber Shock– Bock 7%, (spina, 1/2017)b93c22f43d9b8413bcae71492193d16d

Olfatto: note molto evidenti di malto: caramello, melanoidine. Leggeri aromi fruttati, banana e lievi agrumi. Lieve erbaceo derivante dalla luppolatura.

Vista: colore ambrato scuro, limpida,  schiuma avorio abbastanza persistente

Gusto: Note maltate in evidenza: caramello e melanoidine, più leggero toffee, unite a un profilo fruttato in secondo piano (banana, arancio, frutta secca). Nota erbacea lieve da luppolo, unito ad un amaro medio basso. Finale abboccato con lievi note erbacee da luppolo e sentori tostati.

Sensazioni boccali: corpo medio, carbonazione media, calore alcolico evidente ma non invasivo, vellutata e quasi burrosa.

Impressioni generali: birra piacevolmente complessa, caratterizzata da note dolci e fruttate ben equilibrate con un leggero erbaceo. Nonostante la ricchezza del malto ed una buona struttura, risulta piacevolmente beverina e con una gradazione alcolica ben mascherata.

Lagunitas Sucks ale

p_20170119_201114Sucks Ale– IPA con frumento, segale e avena 8%, 63 IBU (scadenza 2018, stappata 1/2017)

Olfatto: note fruttate medio-alte, profumi di arancio, agrumi, resinoso presente ma meno evidente. Lievi aromi floreali, leggerissima nota tagliente da luppolo, che però non scade mai nel piscio di gatto. Note maltate medie, crosta di pane, pane nero. Speziato terroso e ruvido da segale

Vista: colore dorato intenso, limpida,  schiuma bianca persistente

Gusto: Intense note derivanti dalla luppolatura, arancio, agrumi, lieve resinoso. Note maltate medie, crosta di pane, pane nero, lieve nota fresca da frumento e avena. Amaro medio-alto piuttosto ruvido e tagliente. Esteri o altri prodotti del lievito non percepiti. Finale amaro e secco.

Sensazioni boccali: corpo medio, carbonazione media, note alcoliche molto leggere, malgrado gli 8 gradi. Vellutata in bocca, ma di buona bevibilita

Impressioni generali: una ottima ale dai tipici aromi americani , molto variegata nella parte luppolata con note dolci fruttate ma anche resinore e un pò taglienti, struttura maltata complessa con diversi grani a comporre un mosaico di toni diversi, anche nella struttura. Finale amaro che invoglia a continuare la bevuta.

Lagunitas Little Sumpin’ Ale

P_20170110_220723_1.jpgLittle Sumpin’ Ale– Wheat IPA 7,5%, 64-70 IBU (scadenza 2018, stappata 1/2017)

Olfatto:  fruttato  intenso, profumi di arancio, mandarino, uva. Note lievi di frutta gialla, probabilmente da esteri. Note maltate medio basse, crosta di pane, melanoidine, grano.

Vista: color dorato carico, limpida,  schiuma bianca mediamente persistente

Gusto: Intense note derivanti dalla luppolatura, arancio, mandarino, più lieve pompelmo. Note maltate medie, crosta di pane, grano, lievi melanoidine. Amaro medio percepibile soprattutto sul finale. Esteri o altri prodotti del lievito non percepiti. Lievissimo acidulo nel finale, che da freschezza e dolcezza (probabilmente dal frumento). Finale amaro e secco.

Sensazioni boccali: corpo medio basso, carbonazione medio-alta, note alcoliche ben nascoste. In generale buona la bevibilita’

Impressioni generali: una ottima ale fruttata con un attacco dolce ed agrumato, ma con una grande bevibilità grazie al corpo esile ed al finale amaro. Il tasso alcolico è ben mascherato nell’equilibrio generale della birra.

Het Anker Gouden Carolus

Gouden Carolus Christmas – Christmas Ale (scadenza 2018, bevuta dic. 2016)dsc_0411.jpg

Olfatto: forte sentore di anice con note balsamiche, note speziate prevalenti che coprono gli altri aromi. medio-basso maltato: caramello, melanoidine, pane tostato. Esteri ed aromi di luppolo non percepibili.

Vista: colore ambrato, limpida malgrado rifermentazione, schiuma bianca poco persistente

Gusto: dolce prevalente, un misto tra anice e zuccheri residui. Note caramellate evidenti. Tutto il resto in secondo piano, legggera nota alcolica, esteri difficilente riscontrabili.

Sensazioni boccali: corpo medio, abbastanza vellutata con leggera nota alcolica. No astringenza

Impressioni generali: dolcione stucchevole, buono per un brindisi. Totale mancanza di equilibrio tra bevibilità e carattere maltato. Speziato asfaltante su tutto il resto

Birra scura (erbealpine autoproduzioni)

Erbealpine Autoproduzioni, birra scura (bevuta dic. 2016, prodotta 2015)

Olfatto: note balsamiche e menta medio-alte, medio torrefatto: caffè, pane bruciato, affumicato. Lieve caramello, lievi esteri, mela.

Vista: colore nero con riflessi rossastri, schiuma cappuccino fine e persistente

Gusto: note prevalentemente fresche di menta, balsamico e pepato, medio torrefatto, analogo all’olfatto: caffe, affumicato e pane bruciato. Lieve nota dolce caramellata. Esteri non individuabili, leggera nota alcolica, luppolatura non in evidenza.

Sensazioni boccali: corpo medio, abbastanza vellutata con leggera nota alcolica. No astringenza

Impressioni generali: ottima ale nera dall’aroma torrefatto ricco e variegato, con una nota speziata che dona sensazioni pepate e balsamiche rendendo la bevuta varia e piacevole