Orval (1 anno)

Orval – Belgian Ale 6,2%, (imbottigliata 10/2017, bevuta 12/2018)

Olfatto: note brettate di  intensità medio-alta, che vanno dal cuoio, al legno, alla vecchia cantina, accompagnate da acidulo medio, a metà tra il lattico e l’acetico. Leggere note erbacee e speziate del luppolo, e sentori fenolici, con una senzazione di polveroso. Il malto è quasi disperso tra questi aromi, con una lieve nota di miele

Aspetto: colore dorato carico con riflessi arancio, schiuma bianca pannosa e persistente, lieve opalescenza

Gusto: meno intenso rispetto al naso, ma sempre presente il carattere brettato, con note di legno, cuoio, e un amaro fenolico di media intensità. Scompaiono in bocca le note di cantina, rendendo la bevuta meno varia, mentre è più presente il malto, con sentori di crosta di pane di intensità medio-bassa. Allo scaldarsi, appaiono anche lievi esteri (frutta gialla). Leggero erbaceo, amaro medio. finale secco con sentori brettati che emergono nel retrogusto, assieme a una dolcezza maltata e ad un lieve acidulo

Sensazioni boccali: Corpo scarico, carbonazione elevata (la bottiglia stappata era sovracarbonata), con una combinazione che evita la sensazione di watery. Lieve calore alcolico.

Impressioni generali: Con un anno di vita questa Orval ha sviluppato maggiori aromi brettati rispetto agli esemplari giovani, ma la complessità dell’olfatto non si ritrova in bocca, quindi bevendola si ha quasi una sensazione di dolcezza fruttata. Bira comunque sempre piacevole, scorrevole e dissetante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...