Fraoch Heater Ale

Fraoch – Heater Ale, 5% (scadenza 4/2019, bevuta 4/2019)p_20190407_175225.jpg

Olfatto: aromi floreali di media intensità, con note di fiori secchi e mentolo/balsamico; più lievi note erbacee, di camomilla e speziate. Maltato medio-basso, soprattutto crosta di pane, accompagnata da leggero torbato. Leggero fruttato, dipo bacche rosse

Aspetto: colore dorato, schiuma bianca sottile e poco persistente. Lieve opalescenza

Gusto: sentori dell’erica in primo piano, di media intensità: si ritrovano note di fiori secchi, erbaceo, camomilla, liquirizia e spicca una nota fresca di balsamico/mentolo. Note maltate di media intensità: crosta di pane, ma anche toffee e un accenno di torbato. Amaro medio-basso. Finale rotondo, con retrogusto floreale e di liquirizia

Sensazioni boccali: corpo medio, carbonazione medio-bassa, rotonda e con leggera dolcezza

Impressioni generali: Leann Fraoch significa Ale all’erica, è uno degli stili più antichi ancora prodotti con gruit che si compone di erica, ma anche luppolo, zenzero e bacche di mirto. Difficile identificare tutte queste erbe, ma il risultato finale è una birra freschissima ed equilibrata grazie a un sapiente dosaggio del gruit. Un po’ stonata la leggera nota torbata, ma un forte richiamo che evoca le terre celtiche

Moortgat – Vedett Blanche

Blanche – Witbier/Blanche, 4,7%, (scadenza 6/2019, bevuta 4/2019)p_20190404_220922.jpg

Olfatto: aromi derivati dalle spezie di intensità medio-alta, con note di limone, fiori d’arancio, suggestioni di vaniglia. Note maltate di media intensità: miele accompagnato dalla freschezza del frumento. Più lievi i sentori del lievito: leggere note di pera e fenolico (chiodi di garofano), come anche lieve il floreale della luppolatura

Aspetto: colore paglierino, schiuma bianca, pannosa ma poco persistente, opalescente

Gusto: i sentori prevalenti in bocca sono quelli delle spezie, con note medio-alte di limone e fiori d’arancio (dati da scorza d’arancia e coriandolo), accompagnati dalle note di media intensità del frumento, che dona dolce freschezza ed un lieve acidulo; tra i sentori del malto evidente anche il miele del malto d’orzo. A contorno di questi gusti principali, troviamo note floreali del luppolo, e sentori fruttati (pera) e fenolici (chiodi di garofano) di bassa intensità ma che completano il variegato bouquet della birra. Amaro basso, finale secco con retrogusto agrumato, fenolico ed acidulo.

Sensazioni boccali: corpo basso, carbonazione alta. Fresca e scorrevole

Impressioni generali: ottima blanche, con sentori ben presenti e molto ben amalgamati tra loro, con prevalenza delle note speziate e del frumento ed accompagnate armoniosamente da lievito e luppolo. Scorrevole e rinfrescante

McGargles Granny’s Red Ale

Granny’s Red Ale, 4,4% (scadenza 12/2019, bevuta 4/2019)p_20190402_165512.jpg

Olfatto: aromi maltati di media intensità, che crescono allo scaldarsi della birra con note di miele di castagno, caramello e un accenno di pane tostato. Lievi note terrose di luppolo. Leggeri esteri, tipo buccia di mela

Aspetto: color rame con riflessi rossicci, trasparente, con schiuma sottile color avorio, con bassa persistenza

Gusto: sentori maltati in primo piano, dalla crosta di pane, al miele di castagno, ben evidente il caramello con una sfumatura di pane tostato. Leggera dolcezza fruttata degli esteri e lieve terroso del luppolo. Amaro medio, finale maltato, con retrogusto in cui spiccano il caramello e il tostato

Sensazioni boccali: corpo medio, carbonazione medio-bassa, abbastanza scorrevole benchè dolce

Impressioni generali: ale con predominante gusto maltato, ben variegato e non monotono, con un buon amaro terroso che passa quasi inosservato, ma utile a bilanciare la dolcezza.

Lagunitas IPA on tap

Lagunitas IPA – American IPA, 6,9%, (spina, bevuta 3/2019)p_20190330_195453.jpg

Olfatto: Aroma agrumato con note di arancio, pompelmo di intensità medio-alta, assieme a più lievi note resinose, terrose. Note maltate di intensità medio-bassa, crosta di pane con un leggero sentore di caramello. Profilo pulito, senza esteri

Aspetto: colore dorato carico, limpida, schiuma bianca fine con buona persistenza

Gusto: sentori luppolati di media intensità (arancio, pompelmo), accompagnati da più lievi note resinose e terrose. Note maltate medio-basse, crosta di pane, melanoidine e lieve caramello. Amaro medio. Finale secco con retrogusto agrumato ma con una ruvidezza terrosa finale

Sensazioni boccali: Corpo medio-basso, carbonazione media, scorrevole.

Impressioni generali: IPA onesta e beverina, con piacevoli note agrumate un po’ sporcate da sentori terrosi. Simile alla versione in bottiglia, più fresca nelle note fruttate, ma piuttosto standard come birra