Ayinger Celebrator

Celebrator, Doppelbock 6,7%, (scadenza 6/2021, bevuta 10/2021)img_20211020_1221257665603869456667669

Olfatto: note intense di malti: caramello, miele di castagno, con sfumature fruttate di bacche rosse, uva passa, prugna, albicocche essicate. Leggere note di sherry. Luppolatura non evidente. Profilo di fermentazione pulito.

Vista: Color marrone scuro con riflessi rossicci, schiuma avorio pannosa con media persistenza, limpida.

Gusto: anche in bocca prevale il malto, con note medio-alte: dal caramello, al miele di castagno, melasse. Presente una nota fruttata di bacche rosse, prugna, uva passa, albicocche essicate, contributo dei malti scuri probabilmente. Amaro basso, lieve sentore erbaceo del luppolo. Finale abboccato, con retrogusto dolce ma tutt’altro che stucchevole.

Sensazioni boccali: Corpo medio-alto, carbonazione media, calore alcolico non presente. Vellutata in bocca.

Impressioni generali: la scadenza nelle Doppelbock indica più che altro il momento in cui i sentori di luppolo svaniscono, i sentori maltati sono ben amalgamati e una lieve nota ossidata di sherry ne impreziosisce i profumi. Questa Celebrator, ‘scaduta’ da quattro mesi presenta tutti questi fattori: morbida, vellutata ed armonica in bocca, priva di sentori alcolici e con intense note maltate e di frutti essicati. Da centellinare ed assaporare fino in fondo

Punk Ipa

Brewdog Punk Ipa – 5,6%, 35 IBU (scadenza 3/2022, bevuta 10/2021)img_20211006_0814021134155618425454166

Olfatto: note luppolate di media intensità, mango, passion fruit, resina di pino. Aromi maltati medio-bassi: crosta di pane, biscottato. Profilo pulito

Aspetto: colore dorato, lievissima velatura, schiuma bianca con persistenza medio-bassa

Gusto: sentori di mango maturo, passion fruit di media intensità, accompagnati da sentori resinosi, pinosi di pari intensità. Note maltate medio-basse: crosta di pane, miele. Profilo abbastanza pulito, con inaspettata nota etilica. Amaro medio, un po’ graffiante. Finale secco, con retrogusto resinoso ed etilico

Sensazioni boccali: corpo leggero, carbonazione media, scorrevole

Imptessioni generali: molto meglio della vecchia versione in bottiglia (link). La lattina preserva meglio il gusto, ed evita gli off-flavor: solo una nota di mango maturo un po’ fastidiosa, ma su un prodotto tranquillamente potabile.

Railroad Brewery – IPA

IPA – American IPA, 7%, (scadenza 5/2022, bevuta 10/2021)img_20211005_1911195376935697245764420

Olfatto: zaffata iniziale di intensità medio-alta agrumata e resinosa, che svanisce quasi subito lasciando il posto a note medie di malto: toffeè, biscotto, crosta di pane e una punta di caramello. Lievi note fruttate di frutta a polpa gialla e bacche rosse

Aspetto: color rame, velata, schiuma color avorio mediamente persistente

Gusto: sentori maltati di media intensità, con uno spettro che varia dalla crosta di pane, al biscotto, toffeè e caramello, quasi con una nota burrosa di torta. Note luppolate di pari intensità, tra il legnoso ed il resinoso, con un lieve accenno di agrumi. Amaro medio, ammorbidito dalle note maltate. Finale abboccato, con retrogusto resinoso

Sensazioni boccali: Corpo medio, carbonazione medio-bassa. Mediamente scorrevole. Nessun calore alcolico percepito

Impressioni generali: Ale che si discosta dalle classiche IPA iperluppolate, mostrando una prevalenza di note maltate, che suggeriscono quasi una burrosità da torta al caramello. Il tutto è ben bilanciato dalla luppolatura, prevalentemente resinosa