La Granda – Lips

Lips, Gose 4,3%, (scadenza 2/2022, bevuta 7/2021)img_20210705_1717378803900768210843287.jpg

Aroma: note agrumate medio-basso, soprattutto limone. Leggera nota lattica, accompagnata da un altrettanto leggero salmastro. Lievi note di crosta di pane e frumento bollito, profilo abbastanza pulito

Aspetto: Colore giallo paglierino, schiuma bianca pannosa con media persistenza. Lievemente velata.

Gusto: anche in bocca note di limone medio-basse, accompagnate da un medio basso acidulo, e da un lieve sentore salino. Si distinguono note maltate, crosta di pane assieme alla freschezza del frumento che si unisce all’acidità lattica. Amaro lieve, senza alcuna nota aromatica del luppolo distinguibile. Finale secco, con retrogusto acidulo

Sensazioni boccali: corpo medio basso, carbonazione medio-bassa.

Impressioni generali: discreta Gose, apprezzabile lo sforzo di giocare tutto su note bassissime, per ottenere una birra leggera e beverina. In questo caso la leggerezza forse finisce in una bevanda un po’ poco caratterizzata

http://www.birrificiodellagranda.it/it/

La Ribalta – faccio Gose…

Faccio Gose vedo gente – Gose 4,5%, (spina, bevuta 5/2021)

Olfatto: note speziate di media intensità: risaltano la buccia di limone (data dal coriandolo) ed il pepe rosa. Note lattiche medio-basse. Malto lieve, con un sentore di crosta di pane

Aspetto: colore paglierino, schiuma bianca fine con scarsa persistenza, velata

Gusto: acidità lattica media, con note di pari intensità donate dalle spezie: limone, pepe rosa, fiori d’arancio. Nota salina medio-bassa. Leggere note di crosta di pane e leggeri sentori floreali-erbacei. Amaro non evidente. Finale secco, retrogusto acidulo

Sensazioni boccali: corpo Leggero, carbonazione media, molto scorrevole e fresca

Impressioni generali: buona gose, scorrevole grazie ad una acidità e salinità non invadenti ma finalizzate a rendere la bevuta agile. Abbastanza bene le note delle spezie, un po’sovraccariche alla lunga, stancano verso la fine del bicchiere.

To Øl – Gose to Hollywood

Gose to Hollywood – Gose 3,8%, (scadenza 10/2021, bevuta 1/2021)

img_20210126_2212245124697269920853072.jpg

Olfatto: note tropicali ed agrumate medie, in cui spiccano mango ed arancia, accompagnate da aromi di uva. Nota lattica di intensità medio-bassa. Leggere note maltate, di miele

Aspetto: colore paglierino, schiuma bianca grossolana, poco persistente. Velata

Gusto: in bocca risulta diversa dal naso, con note medio-basse di pompelmo e dank, con un pizzico di resinoso. Acidità spiccata, che rende la bevuta fresca e scorrevole, lieve nota sapida, evidente sulla punta della lingua. Malto medio-basso, con note di crosta di pane e miele. Amaro non percepibile. Finale secco, con retrogusto acidulo, lattico e dank

Sensazioni boccali: corpo scarico, carbonazione media, scorrevolissima

Impressioni generali: buona gose, ben fatta, con un salino appena accennato ma una spiccata acidità lattica, ben accompagnata dalle note fruttate del luppolo e dell’arancia

Civale – Che belle Gose

Che belle Gose – Gose 4,8%,  (spina, bevuta 8/2020)BirrificioCivaleMedaglioneSpineBelleGose

Olfatto: note agrumate (limone) e floreali medie, accompagnata da aroma salmastro medio-basso e da una nota fruttata (uva, buccia di mela), leggere note di malto (crosta di pane), e lievissima nota terrosa

Aspetto: colore paglierino, schiuma bianca fine, mediamente persistente. Leggera velatura

Gusto: note di limoni, fiori d’arancio di intensità medio-bassa, accompagnate dalla nota salina di pari intensità. Leggeri sentori maltati (crosta di pane) e lieve nota terrosa del luppolo. Leggerissimo amaro, accompagnato da lieve nota acidula. Finale secco, con retrogusto acidulo e fruttato

Sensazioni boccali: corpo basso, carbonazione media, molto scorrevole

Impressioni generali: buona gose, con piacevoli note saline che assieme al lieve amaro favoriscono la bevuta. Note fruttate del lievito (uva, buccia di mela) assieme alle note floreali e agrumate del coriandolo rendono la bevuta fresca e dissetante. Acidità non elevata, ma quanto basta a rendere scorrevole la birra

Babylon – Salaria

Salaria – Gose 4,5%,  (spina, bevuta 9/2019)Adobe Photoshop PDF

Olfatto: nota salmastra medio-bassa, accompagnata da erbaceo medio-basso, lievi note di malto (crosta di pane), e leggera nota lattica. Una suggestione di citrico (coriandolo) completa il bouquet

Aspetto: colore dorato, schiuma bianca fine, mediamente persistente. Leggera opalescenza

Gusto: sentori lattici di media intensità, con un piacevole acidulo sul palato, note salate medio-basse. Sentori di malto di lieve intensità, crosta di pane, accompagnate da lievi note citriche. Finale secco, con retrogusto lattico e salati

Sensazioni boccali: corpo basso, carbonazione media, decisamente beverina grazie all’acidità ed al salato

Impressioni generali: ottima gose con perfetto equilibrio tra acidità lattica e sale, scorrevole ed incredibilmente beverina. Note erbacee, di pane e coriandolo donano complessità alla bevuta

Barba D’Oro – Gose al Mango

Gose 4,1%, 11 IBU (spina, bevuta 7/2019) barba-doro-logo.jpg

Olfatto: lievi note fruttate non molto caratterizzate (mango, ma potrebbe essere anche frutta gialla). Leggero lattico. Lievi note di crosta di pane. Profilo pulito

Aspetto: colore paglierino, velata, schiuma bianca a grana fine, con media persistenza

Gusto: ben equilibrata in bocca, con note lattiche di intensità medio-bassa, accompagnate dalla frutta: lievi note di mango. Amaro non percepito. Suggestione di salinità. Finale secco e acidulo, con retrogusto lattico e leggermente fruttato

Sensazioni boccali: corpo basso, carbonazione media, veramente beverina.

Impressioni generali: birra ben equilibrata, con lieve acidità bilanciata da leggero fruttato. Non si percepisce salata, ma è più una suggestione che ne aumenta la scorrevolezza. Nel complesso, nessuna nota prevale sulle altre, ma l’insieme è estremamente scorrevole e rinfrescante.

https://www.facebook.com/birrificiobarbadoro/

Birranova Margose

Margose – Gose 4,6%,  (spina, bevuta 7/2018) margose

Olfatto: speziato in primo piano, con note di coriandolo moderate, accompagnate da leggero fruttato (arancio) e da moderate note erbacee. Lievi note di cereali, miele e frumento. Leggera nota citrica.

Aspetto: colore dorato, schiuma bianca a grana fine, poco persistente. Leggera opalescenza

Gusto: in evidenza la nota salata, salmastra data dall’acqua di mare, accompagnata dal dolce dei malti: miele, pane e cereali. In secondo piano l’acidità, di tipo citrico, anche grazie a note di arancio e coriandolo. Amaro basso, poco percepibile e luppolatura non evidente. Finale salato, con retrogusto citrico, acidulo.

Sensazioni boccali: corpo medio-basso, carbonazione alta, con pizzicorio acidulo sulla lingua. Discretamente beverina.

Impressioni generali: Piacevole da bere inizialmente, con un discreto equilibrio tra il malto da un lato, ed il salmastro ed acidulo che lo controbilanciano. Molto interessante l’uso dell’acqua di mare a dare note non semplicemente salate, ma salmastre, iodate, più complesse. Tuttavia, l’acidità non intensissima alla lunga lascia prevalere il lato dolce, rendendo la bevuta un pò faticosa verso la fine del bicchiere.

https://www.facebook.com/birrificiobirranova/

Fort – Pineapple Gose

Pineapple Gose – Gose 3,1%, 3 IBU (Spina, bevuta 7/2018) fort

Olfatto: Aroma di ananas di media intensità, con leggero citrico. Lievi note di pane. No esteri o sentori luppolati.

Aspetto: Colore dorato, schiuma bianca con persistenza nulla, limpida.

Gusto: un bel girotondo di ananas, citrico e salino, tutti questi sentori hanno una intensità media, in perfetto equilibrio senza che nessuno dei tre prenda il sopravvento sugli altri. Amaro non rilevabile, esteri non presenti. Finale piacevolmente acidulo, con retrogusto fruttato. Lascia sul palato un leggero amaro terroso (unica traccia del luppolo).

Sensazioni boccali: Corpo scarico, bassa carbonazione. Incredibilmente beverina.

Impressioni generali: la pinta sta stretta a questa birra, che dovrebbe essere servita in secchi (forse anche colpa del caldo di luglio). Il perfetto equilibrio tra acidità e salino sostituisce l’amaro nel rendere straordinariamente beverina la birra, e l’importante contributo dell’ananas la rende piacevole in bocca. Placa la sete come se fosse una bevanda sportiva.