The Brave – Goat a Smoak?

Goat a Smoak, Bock 6% (scadenza 9/2022, bevuta 7/2022)

img_0003

Aroma: note maltate medie: crosta di pane, melanoidine, caramello; una punta di miele di castagno quando si scalda il bicchiere. Leggere note terrose di luppolo. Profilo mediamente pulito, con lievissime note di bacche rosse

Aspetto: color rame scuro, limpida, schiuma fine color avorio mediamente persistente

Gusto: in bocca note maltate medio-basse, crosta di pane, caramello, bacche rosse, con lievi accenni di miele di castagno. Sentori terrosi bassi. Amaro medio-basso; profilo pulito. Finale rotondo, con retrogusto maltato e una leggera nota affumicata

Sensazioni boccali: corpo medio-basso, carbonazione media, scorrevolezza media.

Impressioni generali: buona Bock, sufficientemente pulita, con note maltate evidenti anche se non predominanti e amaro quanto basta a bilanciare. Affumicatura poco evidente, ma che favorisce comunque la scorrevolezza senza caratterizzare troppo la birra

Pubblicità

Belgrano – Spirito

Spirito, Bock 5,6% 60 IBU (scadenza 5/2022, bevuta 2/2022)img_20220227_2024362893644651874215418

Aroma: note maltate medio-basse, crosta di pane, miele di castagno, caramello. Leggere note terrose di luppolo. Profilo pungente e di frutta matura, tutt’altro che pulito

Aspetto: color rame, torbida, schiuma fine beige mediamente persistente

Gusto: anche in bocca note maltate medio-basse, miele di castagno, caramello, sporcate dalla nota pungente e di frutta matura del lievito. Sentori terrosi medio-bassi. Profilo sporco, pungente e di frutta matura. Amaro medio-basso. Finale pungente, retrogusto simile.

Sensazioni boccali: corpo medio-basso, carbonazione media, scorrevolezza medio-bassa.

Impressioni generali: torbida, fermentata male con una nota pungente fastidiosa. Sconsigliata.

Belgrano – Fuerte Apache

Fuerte Apache, India Pale Ale 5,6% 60 IBU (scadenza 10/2022, bevuta 2/2022)img_20220219_232208889512933811925981

Aroma: aromi di luppolo medio-bassi, terroso, mentolato, radice, legnoso. Note medio-basse di crosta di pane, melasse, caramello. Profilo mediamente pulito

Aspetto: color rame, leggermente velata, schiuma fine beige ben persistente

Gusto: sentori luppolati di media intensità: legnoso, terroso e resinoso, con una sfumatura erbacea (menta). Sentori maltati medio-bassi: crosta di pane, caramello. Amaro medio-alto. Finale equilibrato, con retrogusto legnoso e di radice

Sensazioni boccali: corpo medio-basso, carbonazione media, scorrevolezza medio-bassa.

Impressioni generali: dovrebbe essere una India Pale Ale di ispirazione inglese, ma per esclusione: non sono presenti note di luppoli fruttati. Non particolarmente accattivante la luppolatura legnoso-mentolata. Al limite della potabilità

Harbour India Pale Ale

India Pale Ale, 5%, (scadenza 3/2021, bevuta 1/2021)

Olfatto: aromi di media intensità derivati dal luppolo: resinoso, legnoso e agrumato (pompelmo, arancia). Note maltate medio-basse, crosta di pane, toffeè. Profilo pulito

Aspetto: colore dorato, velatura evidente, schiuma bianca pannosa e ben persistente

Gusto: anche in bocca prevalenza di note resinose ed agrumate, di media intensità, con sfumature legnose meno evidenti. Note maltate di crosta di pane e biscottato, lievi. Profilo pulito. Amaro medio, ma un po’ graffiante. Finale secco, con retrogusto resinoso e legnoso

Sensazioni boccali: Corpo medio-basso, carbonazione media, abbastanza scorrevole.

Impressioni generali: IPA bilanciata, non aspettatevi esplosoni luppolate, piuttosto un buon bilanciamento tra malti e luppoli, con piacevoli note resinose che non stancano, ma invogliano ad un nuovo sorso

Birrificio Antoniano IPA

IPA – India Pale Ale, 6,7%,  44 IBU, (scadenza 2/2020, bevuta 5/2019)p_20190511_223100.jpg

Olfatto: aromi resinosi di media intensità, accompagnati da note più lievi terrose. Aromi maltati (crosta di pane, caramello) di intensità medio-bassa. Profilo pulito, con lieve suggestione di fruttato (buccia di mela)

Aspetto: colore dorato, limpida, schiuma  bianca fine poco persistente

Gusto: sentori luppolati di intensità media, resinose e terrose, bilanciate da note maltate anch’esse di media intensità: crosta di pane, caramello. Amaro medio. Finale equilibrato, con retrogusto maltato, dove prevale il caramello, bilanciato dalla nota resinosa.

Sensazioni boccali: Corpo medio, carbonazione medio-bassaa, mediamente scorrevole.

Impressioni generali: tradizionale India Pale Ale, senza esagerazioni americane, ma ben equilibrata tra malto e luppolo, tra caramello e amaro resinoso

Gjulia IPA

Gjulia IPA – Italian Pale Ale, 5,8%,  45 IBU, (bottiglia, bevuta 9/2018)p_20180901_202724.jpg

Olfatto: aromi luppolati di intensità medio-alta, con note speziate ed erbacee in primo piano. Sentori maltati medio-bassi, miele, pane. Esteri fruttati di intensità medio-bassa, frutta gialla, mele.

Aspetto: colore dorato carico, opalescente per rifermentazione in bottiglia, schiuma  bianca pannosa e persistente

Gusto: sentori erbacei e speziati di media intensità, piacevoli ed eleganti, accompagnati da un leggero agrumato. Gusto maltato in secondo piano rispetto al luppolo, con note riconoscibili di miele e crosta di pane. Leggero fruttato (frutta gialla, mela). Amaro medio-alto. Finale secco, con retrogusto amaro e speziato.

Sensazioni boccali: Corpo medio-basso, carbonazione media, beverina e scorrevole.

Impressioni generali: l’ho incasellata tra le India Pale Ale, perchè sembra lo stile più affine. Birra notevole: elegante luppolatura erbacea e speziata, con un pizzico di agrumato, ma lontana sia dalle ale americane che da quelle inglesi. Ben equilibrata, con secchezza che si sposa bene con i sentori del luppolo. Se consideriamo che gli ingredienti sono prodotti locali, la dicitura Italian Pale Ale è perfetta per questa ottima birra.

https://birragjulia.com/ipa-italian-pale-ale/

McGargles Retro IPA

Retro IPA – India Pale Ale, 6,5%,  70 (?) IBU, (scadenza settembre 2019, bevuta 8/2018)P_20180831_124129

Olfatto: Aromi maltati di intensità media: crosta di pane, melanoidine, caramello, con un lieve accenno di pane tostato. Aromi luppolati di media intensità, a pari livello del lato maltato: terroso e resinoso soprattutto. Leggero fruttato, tipo bucce di mela.

Aspetto: color dorato carico, opalescente, schiuma  bianca fine e con buona persistenza

Gusto: sentori maltati di intensità media, anche in bocca prevale la crosta di pane, con note di caramello e pane tostato, tutti ben accompagnati dal luppolo, con note terrose e resinose di pari intensità. Amaro medio. Finale secco, con retrogusto maltato e terroso. Una nota agrumata appare dopo il finale, dopo il retrogusto: nel rutto.

Sensazioni boccali: Corpo medio, carbonazione media, beverina.

Impressioni generali: India Pale Ale classica, senza esagerazioni fruttate come le cugine americane, particolare, maltata ma ben equilibrata grazie al dosaggio sapiente di luppoli resinosi e terrosi. Personalmente preferisco luppoli più floreali ed erbacei per stili inglesi, ma fa piacere ogni tanto una tradizionale IPA con luppolatura classica.

Wold Top – Scaraborough Fair

Scaraborough Fair – India Pale Ale senza glutine, 6% (bottiglia, bevuta 7/2018)P_20180728_140454

Olfatto: aroma luppolato di media intensità, con notte floreali ed agrumate (arancio, pompelmo) accompagnate da una sensazione fresca, come foglie di menta. Aromi maltati di intensità medio-bassa: crosta di pane, melanoidine e una suggestione di caramello. Lieve fruttato (buccia di mela)

Aspetto: colore dorato carico, limpida, schiuma bianca grossolana e poco persistente

Gusto: sentori floreali di media intensità, accompagnati da note agrumate poco più lievi. Notte maltate di media intensità: crosta di pane e lieve sentore caramellato. Amaro medio, presente soprattutto nel finale, con retrogusto floreale.

Sensazioni boccali: Corpo medio-basso, carbonazione media. Rinfrescante e beverina

Impressioni generali: lontana dalle american IPA tamarre e luppolatissime, sembra più la versione inglese, con note floreali in risalto, ben equilibrate dai sentori maltati. Il mais presente nella ricetta non si nota, ben accompagnato da note quasi dolci dei malti.

Birra Perugia Suburbia

Suburbia, India Pale Ale 6,2% (scadenza 12/18, bevuta 8/2017)P_20170819_194139_1.jpg

Aroma: aromi di luppolo medi, resinoso su tutto. Più lievi note fruttate (arancia). Note maltate medio-basse, pane e caramello. Lievi esteri fruttati

Aspetto: colore dorato, schiuma bianca poco persistente, leggermente opalescente.

Gusto: prevalgono le note luppolate, ma diversamente dal naso, abbiano toni più pepati e floreali, assieme a un importante nota resinosa. Sapori maltati di media intensità, costa di pane e caramello. Amaro medio-basso. Retrogusto in cui prevale un mix di resinoso e caramello. Nessuna nota alcolica o astringenza percepita.

Sensazioni boccali: corpo medio basso, beverina ma non watery, carbonazione medio-bassa.

Impressioni generali: IPA inglese in stile, abbastanza beverina anche se con note maltate importanti, e con un uso molto interessante dell’East Kent Golding a dare note resinose e fruttate, lontane dai classici aromi inglesi.

http://www.birraperugia.it/birre/linea-territorio/suburbia/